Prima esplorazione a San Mauro Cilento…

Prima giornata di esplorazione di San Mauro Cilento per il collettivo di artisti di Isola Utopia.

Dopo la riunione in palestra, ci si è divisi in gruppi di lavoro e si è partiti all’esplorazione del borgo.
Sorvolare la penisola sorrentina è un’emozione molto forte, ma lo è altrettanto “invadere” il centro storico di un paese, incrociando gli sguardi incuriositi di vecchi e bambini del posto.

Obiettivo principale di questo primo giorno di esplorazione: individuare una nuova toponomastica per San Mauro Cilento.
I nomi delle strade custodiscono spesso l’identità del luogo, identificandolo con una peculiare caratteristica o con un personaggio famoso.
Guardare con un occhio diverso la città, partendo dal rinominarne gli spazi.

Sono così venuti fuori “Vicolo Bacio il Cielo”, “Vicolo Bacio e basta”, “Piazza della costruzione nel blu”, “Via della lentezza”, “Via del presente espanso” e molte altre proposte.
Domani andremo alle Fornaci Falcone ad Eboli, dove alcuni artisti realizzeranno su ceramica le indicazioni stradali di IsolaUtopia.

Intanto vi lasciamo con una poesia a tema di Nino Pedretti e il fotoracconto della giornata.

I nomi delle strade
Le strade sono
tutte di Mazzini, di Garibaldi,
son dei papi,
di quelli che scrivono,
che dan dei comandi, che fan la guerra.
E mai che ti capiti di vedere
via di uno che faceva i berretti
via di uno che stava sotto un ciliegio
via di uno che non ha fatto niente
perché andava a spasso
sopra una cavalla.
E pensare che il mondo
è fatto di gente come me
che mangia il radicchio
alla finestra
contenta di stare, d’estate,
a piedi nudi.
Nino Pedretti, Al vòusi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>